Seminario Nazionale - Gestione sostenibile delle pavimentazioni stradali e aeroportuali

Il seminario nazionale mira a trasferire conoscenza agli addetti ai lavori in materia di gestione sostenibile delle pavimentazioni stradali e aeroportuali. L’evento rappresenta un’imperdibile occasione  di informazione e formazione per gestori delle infrastrutture viarie, amministrazioni ed imprese in quanto proporrà una piattaforma di scambio per condividere esperienze pratiche maturate in ambito nazionale e locale sulla gestione sostenibile delle pavimentazioni e relative innovazioni.

Il seminario e’ organizzato dalla Società Italiana Infrastrutture Viarie (SIIV).

Dà diritto al riconoscimento di 3 CFP, il costo è di 15 euro per i non membri del SIIV, tutte le informazioni per la registrazione sono presenti in questo link

Programma | 21 Settembre (PM)

CHAIRS

  • Prof. Anna Granà, Università degli Studi di Palermo
  • Prof. Gaetano Di Mino, Università degli Studi di Palermo

Il seminario nazionale sara’ in ITALIANO ed e’ patrocinato dalla Società Italiana di Infrastrutture Viarie (SIIV), che rilascerà crediti formativi professionali (CFP). 

La quota di partecipazione per i non soci SIIV verrà definita a breve, e sarà possibile pagarla tramite la segreteria SIIV. Considerando che Il numero di partecipanti è limitato a 80 posti si consiglia di registrare adesso il proprio interesse qui. 

Sede del seminario nazionale

Il seminario nazionale, patrocinato dalla SIIV, verrà ospitato nella sede dell’Università di Palermo Palazzo Chiaramonte-Steri, presso il  Complesso Monumentale dello Steri, Piazza Marina n. 61   

Clicca sulla mappa per maggiori dettagli

Confirmed Speakers

Prof. Salvatore A. Biancardo,

Università di Napoli Federico II

Ricercatore del settore “Strade, Ferrovie ed Aeroporti” presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. Nel 2018 consegue l’abilitazione scientifica nazionale per lo svolgimento delle funzioni di professore universitario di II fascia nel Settore Concorsuale 08/A3. Le sue attività di ricerca si concentrano sullo sviluppo di metodologie BIM per la progettazione, gestione e manutenzione delle infrastrutture. Dal 2013 è co-autore di più di 70 lavori scientifici pubblicati in ambito nazionale ed internazionale.

Prof. Gaetano Bosurgi,

Università degli studi di Messina

Professore ordinario presso l’Università di Messina. Dal 2004 è responsabile, del Laboratorio di Infrastrutture Viarie del Dipartimento di Ingegneria lavorando attivamente per l’istituzione, lo sviluppo ed il potenziamento del suddetto laboratorio.

E’ presidente della SIIV (Società Italiana Infrastrutture Stradali). E’ membro, dal 2010, del comitato scientifico del CIDIS (Centro Interuniversitario di Dinamica Strutturale Teorica e Sperimentale). E’ coordinatore del Dottorato di Ricerca in “Ingegneria Civile, Ambientale e della Sicurezza” cui afferisce in convenzione anche l’ateneo di Reggio Calabria. E’ direttore del master di II^ livello “La digitalizzazione delle infrastrutture di trasporto per la gestione della manutenzione e della mobilità sostenibile” attivato presso l’Università di Messina. E’ referente di ateneo per il WP – Smart Mobility nell’ambito del progetto “SAMOTHRACE” SiciliAn MicronanOTecH Research And Innovation CEnter. È stato responsabile scientifico di svariati progetti e convenzioni di ricerca e autori di numerosi lavori scientifici pubblicati in ambito nazionale ed internazionale.

Prof. Salvatore D. Cafiso,

Università degli Studi di Catania

Professore ordinario di Strade, Ferrovie ed Aeroporti presso l’università di Catania. L’attività di ricerca si concentra sui temi della sicurezza e gestione delle infrastrutture stradali con particolare attenzione alle relazioni con le caratteristiche dell’infrastruttura e dei comportamenti di guida degli utenti. Si occupa inoltre di smart road e veicoli a guida automatica. È responsabile di progetti di ricerca sui temi della sicurezza stradale nazionali ed internazionali. Fondatore e Responsabile scientifico dello spin off ITER presso l’Università di Catania, su soluzioni innovative per il monitoraggio e la gestione delle infrastrutture di trasporto con sistemi ad alto rendimento e tramite soluzioni inerenti smart road e veicoli automatici e connessi. È membro di comitati internazionali del TRB e dell’international Joint Research Center of the Chinese Ministry of Science and Technology. E’ membro dei comitati tecnici nazionali PIARC CT_3.1B “Progettazione Infrastrutture Stradali” oltre che CT 2.4 “esercizio della rete stradali/ITS” e CT 2.5 “Guida Connessa e Autonoma – Smart road.

Ing. Tullio Caraffa,

ANAS S.p.A.

Ingegnere per l’ambiente ed il territorio ed ingegnere civile geotecnico. Responsabile dell’Unità Piano Viabile della Direzione Operation e Coordinamento Territoriale di Anas S.p.A. Tra gli incarichi ricoperti in Anas: capo centro, progettista e direttore dei lavori di nuove opere in vari Compartimenti; project manager ed esperto in discipline specialistiche nelle commesse estere di Anas in Algeria, Libia, Qatar e Venezuela. Ha svolto al contempo incarichi di Professore a contratto per le Università di Urbino, Roma La Sapienza e Roma Tre nell’ambito degli insegnamenti di Geotecnica e Tecnica dei Lavori Stradali e Ferroviari delle facoltà di Geologia e Ingegneria Civile.

Prof. Gaetano Licitra,

Università di Pisa

Docente di acustica presso l’Università di Pisa, è direttore Pisa dell’ARPAT di Pisa. Il suo lavoro è incentrato sugli agenti fisici ambientali, con particolare attenzione al rumore e alle radiazioni non ionizzanti. La sua ricerca mira principalmente a progettare e implementare modelli e tecniche di misurazione per valutare l’inquinamento ambientale nelle aree urbane e a trovare e sperimentare nuove soluzioni per mitigare l’esposizione al rumore.

Prof. Davide Lo Presti,

Università degli studi di Pialermo

Professore associato presso l’Università di Palermo. È coordinatore accademico e internazionale di progetti di ricerca che mirano a studiare e implementare nuove soluzioni per lo sviluppo di infrastrutture di trasporto sostenibili, multifunzionali, automatizzate e resilienti.

Prof. Alessandro Marradi,

Università di Pisa

Ingegnere Civile, attualmente ricopre il ruolo di Professore Associato presso l’Università di Pisa. La sua attività di ricerca di Alessandro Marradi si svolge prevalentemente nel settore della caratterizzazione dei materiali per costruzioni stradali e aeroportuali, nella modellazione e progettazione delle pavimentazioni, nell’impiego di metodologie e attrezzature sperimentali innovative ad alto rendimento per la valutazione delle caratteristiche funzionali e strutturali di pavimentazioni stradali e aeroportuali e nell’implementazione di sistemi PMS per l’ottimizzazione della manutenzione delle pavimentazioni. Dal 2008 ha iniziato attività di collaborazione in ambito internazionale, in particolare con Dynatest, per cui ha ricoperto diversi ruoli. Dal 2019 è Direttore Tecnico di Dynatest Italy e MCP.

Ing. Alessandro Mercaldo,

Comune di Firenze

Laureato in Ingegneria Civile presso l’Università degli Studi di Firenze, dopo alcuni anni come progettista di infrastrutture viarie, inizia nel 2012 la carriera nel Comune di Firenze occupandosi principalmente di manutenzione e riqualificazione delle vie e delle piazze storiche cittadine. Nel 2018 redige i documenti di gara dell’appalto di Global Service della rete stradale di Firenze, in cui vengono inseriti numerosi spunti innovativi nella gestione delle manutenzioni stradali, e successivamente ne diventa Direttore dell’Esecuzione gestendo l’Ufficio di Supervisione del Contratto. Nel 2019 consegue il Master Universitario di II Livello in “Project Management of construction works with BIM” presso il Politecnico di Milano.Da marzo 2022 è Dirigente del Servizio Viabilità del Comune di Firenze.

Prof. Filippo G. Praticò,

Università Mediterranea di Reggio Calabria

Laureato in Ingegneria Civile trasporti presso l’Università di Pisa, ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in ingegneria delle infrastrutture viarie all’Università di Palermo. Dopo la prima occupazione industriale, ha iniziato a collaborare presso la Università Mediterranea, divenendo professore associato nel 2002 e, ricoprendo nel tempo anche le cariche di vicedirettore della scuola di master, vicedirettore del dipartimento DIMET, e direttore del laboratorio stradale. Membro del TRB, ha presieduto alcuni comitati internazionali. Coinvolto in diversi progetti di ricerca industriali nazionali ed internazionali.

Ing. Cristiano Ristori,

Provincia di Pisa

Laureato in Ingegneria Civile presso l’Università degli Studi di Pisa, ha conseguito il titolo di Dottorato nel 2005 occupandosi prevalentemente di ricerca in materia di sicurezza stradale. Già dal 2003 è Funzionario presso il Settore Grandi Assi Viari della Provincia di Pisa, all’interno del quale si è occupato della gestione della SGC FiPiLi e del relativo contratto di Global Service. Nel 2005 è assunto come funzionario al Settore Viabilità della Provincia di Pisa. Dal 2010 assume l’incarico di P.O. su varie UU.OO. comunque sempre afferenti alla gestione della rete stradale provinciale. Dal 2018 è Dirigente a tempo indeterminato al Settore Viabilità, Trasporti e protezione Civile della provincia di Pisa.

Prof. Giuseppe Sollazzo,

Università degli studi di Messina

Ricercatore presso l’Università degli Studi di Messina, ha conseguito il Dottorato di ricerca in Ingegneria Civile, Ambientale e della Sicurezza”presso l’Università Mediterranea di Reggio Calabria .Le tematiche di ricerca riguardano principalmente l’ingegneria delle infrastrutture e delle pavimentazioni, con particolare interesse alla gestione e ai rilievi delle pavimentazioni e agli indicatori di performance, utilizzando moderne tecnologie di monitoraggio e metodologie di analisi, compresi intelligenza artificiale e computer vision. Si occupa inoltre di BIM per la progettazione intelligente delle autostrade e l’ottimizzazione della manutenzione , di progettazione stradale intelligente e innovativa, fattori umani influenzanti la guida e sostenibilità delle pavimentazioni. Componente di diversi gruppi di ricerca in Progetti di Ricerca Nazionali e Internazionali. Co-ideatore del brevetto italiano “HiPROSS” dell’Università degli Studi di Messina.

Ing. Arianna Stimilli,

ANAS S.p.A.

Laureata in Ingegneria Civile presso l’Università Politecnica delle Marche discutendo una tesi sulla caratterizzazione reologica e meccanica dei materiali stradali frutto di un tirocinio lavorativo svolto negli Stati Uniti presso il Modified Asphalt Research Center guidato dal Professor Bahia. Successivamente consegue il titolo di Dottore di ricerca nel settore Strade, Ferrovie ed Aeroporti e dopo esperienze come assegnista di ricerca, viene assunta all’ANAS in forze alla Direzione Operation e Coordinamento Territoriale dove lavora occupandosi di manutenzione programmata del piano viabile. Oggi è Responsabile del settore Centro Nord dell’unità Piano Viabile sotto la guida dell’ing. Caraffa.

Prof. Giovanni Tesoriere,

Università degli Studi di Enna “Kore”

Professore Ordinario presso l’ Università di Enna “Kore”. Responsabile di numerosi progetti di ricerca cofinanziati dalla Comunità Europea è autore di numerose pubblicazioni nell’ambito dell’ingegneria dei trasporti e in particolare sulle infrastrutture aeroportuali. Nella qualità di esperto ha collaborato con diversi Governi della Regione Siciliana e con il Ministero dei Trasporti. Dal 2003, con incarico in corso, è consulente del Presidente dell’ ENAC. È consulente delle principali Imprese Edili Italiane, della DAIMLER CHRYSLER RAIL SYSTEM (ITALIA), della R.F.I. e della Società ITALFERR. Inoltre, dopo una selezione europea, il Prof. Tesoriere risulta iscritto all’albo dei consulenti per i trasporti di esperti dell’UE su: Economia, Sicurezza, Trasporti Pubblici, Infrastrutture Stradali, Ferroviarie e Aeroportuali.